Cosa fare in caso di decesso

Primo contatto, affidati alle Onoranze Funebri Azzurro

Quando una persona cara viene a mancare è necessario contattare il prima possibile la nostra agenzia di Onoranze Funebri a Orta Nova per potervi assistere in ogni necessità che si possa presentare in un momento tanto doloroso. Contattateci ai nostri numeri attivi 24 ore su 24:

  • Tel: 0885.781508
  • Mobile: 339.6810088

 

Un nostro incaricato di fiducia vi fornirà tutte le informazioni utili per organizzare il servizio funebre, compreso il disbrigo di tutte le pratiche funerarie.

Le Onoranze Funebri Azzurro sono a vostra completa disposizione per qualsiasi chiarimento su cosa fare in caso di decesso e per supportarvi, sempre col massimo rispetto, nella scelta delle soluzioni più adeguate per l’ultimo saluto ai vostri cari.

Se il decesso avviene in abitazione

Nel caso in cui il decesso avvenga all’interno di un’abitazione privata, la prima cosa da fare è rintracciare il medico curante e contattare il nostro personale reperibile.

Il medico curante compilerà il certificato di morte e la scheda ISTAT. Vi ricordiamo che il decesso – che per legge deve essere comunicato entro le 24 ore all’ufficiale di Stato Civile del Comune di morte- può essere constatato da qualsiasi medico, compreso quello del 118, oppure dalla Guardia Medica. La scheda ISTAT, al contrario, può essere compilata solamente dal medico di famiglia.
Le Onoranze Funebri Azzurro si occuperanno di tutte le pratiche successive, per evitarvi ogni ulteriore incombenza burocratica, e si accorderanno con voi per organizzare lo svolgimento della cerimonia e del rito funebre.

Se il decesso avviene in ospedale o in una struttura sanitaria privata

In caso di decesso in ospedale, casa di cura, casa di riposo o altra struttura sanitaria, sarà la stessa Amministrazione della struttura a occuparsi degli adempimenti burocratici e a compilare i moduli necessari e il certificato di morte. Dopo l'attestazione della morte, il corpo del defunto verrà trasferito in una camera mortuaria o in una saletta appositamente predisposta, in attesa di essere affidato al personale delle Onoranze Funebri Azzurro, che dovrà essere prontamente allertato ai numeri di reperibilità.

Diffidate da ogni indicazione del personale ospedaliero sull'impresa funebre di cui avvalervi per il servizio e contattate la vostra impresa di fiducia a Orta Nova. I nostri incaricati si occuperanno della preparazione della salma e, se richiesto, del suo trasferimento all’abitazione o altro luogo, concordando con i famigliari i dettagli per l’organizzazione del funerale.

Se il decesso avviene in un luogo pubblico

 

Se il decesso avviene per morte violenta o accidentale per strada oppure in luogo pubblico, è necessario avvisare immediatamente le forze dell'ordine - Carabinieri o Polizia di Stato - che, dopo aver svolto gli accertamenti del caso, disporranno il prelevamento e il trasferimento della salma presso l’obitorio comunale.

In caso di morte violenta potrebbe essere necessario attendere l’esito dell’autopsia per accertare le cause della morte. Se invece il medico preposto confermerà le cause naturali, l’Autorità Giudiziaria rilascerà il nulla osta per la tumulazione della salma.

Anche in questo caso, è opportuno chiamare subito il personale delle Onoranze Funebri Azzurro per assistervi nel disbrigo delle pratiche necessarie e prendere contatti con l'Istituto di Medicina Legale per avere informazioni sui tempi e sulle modalità di rilascio della salma. Il nostro staff di Orta Nova potrà in seguito concordare con voi i dettagli per organizzare l’ultimo saluto al vostro caro.

Se il decesso avviene all’estero

Se la morte è avvenuta all’estero, generalmente saranno le forze dell’ordine locali a disporre il trasferimento del defunto presso l’obitorio comunale.

I famigliari dovranno invece comunicare il decesso al Consolato Generale o all’Ambasciata Italiana al fine di ottenere il Passaporto Mortuario per l’autorizzazione al rimpatrio della salma o delle sue ceneri in Italia. È inoltre necessario procedere alla trascrizione in Italia del decesso, presentando i documenti idonei:

  • atto di morte emesso dall’Ufficio di Stato Civile competente: tale atto deve essere originale e, se previsto dalla legge, tradotto e legalizzato;
  • documento per attestare la cittadinanza del defunto (necessario se il defunto non è iscritto nello schedario consolare).
  • Contattate il prima possibile le Onoranze Funebri Azzurro per sbrigare le procedure di trascrizione in Italia del decesso e per organizzare lo svolgimento del rito funebre e la sepoltura in Italia.